Poesia Cosmica n. 12

Amor platonico

L’Arte, bisogna essere stati scultori per capire la tortura cui è sottoposto l’artista nella grande tentazione di palpare le parti anatomiche più intime, proibite, e lisciarle e lavigarle ogni giorno con acqua e lasciva, scoprendosi a quelle parti belle accarezzate, esser  l’unico testimone perverso rinchiuso nella stanza delle torture sessuali del proprio laboratorio. Chi lo ha fatto, sa che si finisce per innamorarsi perdutamente di ciò che si crea.
Chi tra gli uomini d’Arte ha goduto di un simile dono, con gratitudine e senza senso del peccato all’Arte dedica il suo intimo amore e desiderio insaziabile a riconoscimento.
E Arte, immobile, ammira divertita il suo artista e sorride maliziosa in segreto perché sa che sotto quei tessuti fini di marmo, è deliziosamente amata, accarezzata e desiderata per giorni e giorn innamorandosi del suo piccolo genio dalle mani rugose, che con rispetto devoto la lava, raschia, accarezza e asciuga stimolandola con il piccolo puntale lieve, smarrendo i sensi nell’orgiastico reciproco desiderio del quale l’artista ci farà dono ad opera finita. Gli riconosceremo nell’opera d’essere stato un amante prediletto della  Bella Arte… e si vede. Ed Ella riconoscente in cuor suo,  lo renderà eterno, perchè grazie a lui, Arte è  venerata, amata, ammirata nel desiderio che non sa nascondere. E del sesso confuso nella pietra? Che c’entra se Amor tutti riconosciamo, rincorriamo ed ambiamo?…

 

1527207810cbfdbb238f8ebcb754092c

              foto: PIO FEDI  scultore
(Viterbo, 31 maggio 1816 – Firenze, 1º giugno 1892)


home page

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...