Duchamp – Macina caffè

Quando l’Arte di Duchamp era ancora Pittura

Duchamp-moulin-p

“Macina Caffè” è apparentemente un opera senza significato artistico e pittorico. L’immagine non presenta nessuna novità stilistica. L’immagine è attribuita a Marcel Duchamp.

La data, manca, il disegno è al di fuori di ogni corrente artistica del tempo. Se per caso l’opera venisse trovata in uno scantinato o solaio impolverato, l’oggetto verrebbe spedito in discarica come tutte le cose inutili durante uno sgombero. Il disegno è classificale come bozzetto appartenuto alle “prove tecniche” di un costruttore autodidatta. Ma se la firma (Invisibile) imputa il bozzetto all’artista  Marcel Duchamp, l’opera acquisisce un valore di mercato tale da soddisfare la brama dei collezionisti feticisti.

Non si notano data e firma.

Se non ci fossero testimonianze editoriali in merito il disegno risulterebbe anonimo. Invece, questa opera insignificant, assume per lo storico d’arte,  un valore particolare da salvare non tanto come opera d’arte, non come cimelio industriale o piuttosto come prova comprovata per una accusa pesante che vedrà Marcel Duchamp sul banco degli Imputati per rispondere di “Delitti contro l’Umanità” davanti ad un tribunale Internazionale artistico dovendosi prendere per l’occasione un critico-avvocato eloquente in sua difesa.

“Esagerato!”

Davanti a una simili affermazioni e senza prove: ” Esagerato!” è la prima esclamazione ovvia per una bocciatura imminente da parte di  un qualsiasi professore di Storia dell’Arte. Cercare il nesso o la prova per un impiantto accusatore è una impresa non da poco, e, per cominciare, dobbiamo gettare le basi per un piano di lavoro progressivo capace di ricostruire gli eventi per accuse. Seguendo il principio preventivo ispettivo,  FiloRossoArt apre una pagina a chi  interessato volgia aggiungere  di volta in volta infromazioni in merito. Le accuse (se accuse ci saranno) non sono personali all’artista Duchamp tantomeno delatorie ma estratte dalla Storia dell’Arte sugli artisti del novecento,  dichiarazioni,  testimonianze  di Letterati e Artisti del tempo.

Caliamoci nelle Avanguardie d’inizio secolo ‘900, e cominciamo a passare in rassegna ogni piccolo dettaglio. Per tale operazioni ci vuole l’apporto di tutti.


Ricerca  in cantiere:

1 – Impressionismo: Rapporti diplomatici tra Francia, America  e Giappone in vista della       Guerra del 1905: Indagini su Claude Monet quale anello di congiunzione finanziaria politica e diplomatica coi giapponesi.

2  – La questione Giappone in Europa e la modernizzazione del pensiero Orientale.

3  – Opera Duchamp: Vento sui cigliegi del Giappone.

4  – Motti e rivoluzione fallita – Russia 1905

5  – Motti e rivoluzione a buon fine – Finlandia 1905

6 – Cospirazioni svizzero-internazionali 1905/1918.

7 – Cabaret Voltaire (Sede DADA)

8 – La Presenza di Lenin al Cabaret Voltaire dopo i motti del 1905

9 – Nascita della Mitragliatrice inglese e munizioni americane .

10- DADA e le cospirazioni internazionali

11 – Morte e distruzione dell’Anima in Arte da parte delle Avanguardie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...