Enea: Poesia Cosmica n.1

L'immagine può contenere: una o più persone, cavallo, primo piano e spazio all'aperto

Intingolo bianco

L’intimo o intimità, è luogo prettamente
personale velato di pudori che amiamo
in quanto poetici, cripta ove le pulsioni
in moto ci traslano nell’immaginario
con soave potenza suadente.

Eppure riuscimmo bene nei verbi:
così il sapiente ama vagabondare
come gli stalloni eruditi su piste ove
furono condannati a morire con voi
in battaglie di lance e spade taglienti.


Narrate alle intinte piume calamaie
i lucenti insanguinati poemi. Orsù!
Testimone, canta ai bianchi crini
la via indicataci da Pegaso Alato,
l’unicorno spuntato dal Cielo reciso
quanto riferì dell’Arpa il segreto canto.

 


home page

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...